Rucola ai capperi

Piatto assolutamente sconsigliato ai dispeptici e ai colitici; al contrario è un piatto d’insalata sano, appetitoso e ricco di vitamine consumabile da tutte le persone che hanno la fortuna di avere un buon apparato digerente.

Limitando la quantità d’olio può essere inserito nei regimi dimagranti.

Rucola ai capperi

Dose per 4 persone:

– 4 mazzetti (400 gr.) di rucola

– 4-6 cucchiai d’olio

– 2 filetti d’acciughe

– 1 cucchiaio da minestra di capperi tritati

– sale

1. Mondare e lavare la rucola.

Versarla in poca acqua bollente salata.

Far cuocere per circa 10-15 minuti o finché la rucola diventa tenera.

2. Scolarla, strizzarla e tenerla in caldo.

3. Porre a parte, in una piccola casseruola, l’olio, i filetti d’acciuga (sott’olio o sotto sale, in quest’ultimo caso ben dissalati) tritati, i capperi tritati.

Scaldare a fuoco lento.

Versare sulla rucola, servire.

Da “Il libro del mangiar sano” di Renzo Lucchesi e Elena Spagnol pubblicato da Oscar Mondadori nel 1978.

Fonte:https://www.gongoff.com

ISCRIVITI AL NOSTRO CORSO DI NATUROPATIA E DIVENTA IL VERO NATUROPATA

Category
Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *