Spigola in forno

Cottura semplice e sana che oltre ad essere permessa a tutti dal punto di vista dietetico, conserva alla spigola intatto il suo squisito sapore. Consigliata a epatici, dispeptici, colitici e  obesi.

Spigola in forno

Dosi per 4 persone:

1 spigola del peso di 1 chilogrammo circa

3 cucchiai d’olio

carota di media grossezza

piccola cipolla

bicchiere di vino bianco secco


sale

pepe se piace

1. Ungere leggermente d’olio un recipiente ovale da forno. Adagiarvi il pesce squamato, svuotato, lavato, asciugato e condito con sale e pepe anche all’interno. Ungerlo leggermente.

Disporre in giro la carota e la cipolla affettate sottili; salarle leggermente. Cospargerle con poco olio.

2. Passare in forno moderato (180°) già caldo. Dopo 10 minuti aggiungere il vino bianco. Cospargere il pesce di tanto in tanto col fondo di cottura, cuocerlo per 25-30 minuti, o finché la carne è bianca e opaca:

accertarsene sollevando delicatamente con un cucchiaio un lembo del ventre.

3. Servirlo caldo, cosparso con il fondo di cottura da cui si saranno eliminate le fettine di cipolla e di carota.

Da “Il libro del mangiar sano” di Renzo Lucchesi e Elena Spagnol pubblicato da Oscar Mondadori nel 1978.

Fonte: https://www.gongoff.com

ISCRIVITI AL NOSTRO CORSO ON-LINE DI NATUROPATIA E DIVENTA IL VERO NATUROPATA

Category
Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *