Dentice in forno

Ricetta dieteticamente e gastronomica perfetta. L’aglio e la cipolla impiegati al solo scopo di conferire profumo non dovrebbero determinare controindicazioni nemmeno nei casi di conclamata dispepsia. Raccomandabile nei regimi dimagranti.

Dentice in forno

Dosi per 4 persone:

1 dentice del peso di 1 chilogrammo e 200 circa

3 cucchiai d’olio d’oliva

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

1-2 spicchi d’aglio

fettine di cipolla


pepe

sale

qualche cucchiaio di vino bianco secco

1. Squamare, lavare e svuotare il pesce; con un coltellino appuntito, praticare da entrambe le parti della pinna dorsale due o tre tagli traversali, che serviranno a rendere più rapida e uniforme la cottura.

2. Con olio, aceto, prezzemolo, sale, pepe, fettine di cipolla e gli spicchi d’aglio affettati preparare una marinata. Adagiarvi il pesce, voltarlo, con un cucchiaio introdurre un poco di marinata nei tagli e nel ventre; lasciar riposare qualche ore.

3. Eliminare l’aglio e la cipolla, passare il pesce con la marinata in un recipiente da forno, cuocere in fuoco moderato(180-190°), già caldo, per 30-40 minuti. Durante la cottura bagnare a due o tre riprese con poco vino bianco.

Servire ben caldo accompagnando, se piace, con una salsiera di citronnette o vinaigrette, completata se piace con prezzemolo tritato.

Da “Il libro del mangiar sano” di Renzo Lucchesi e Elena Spagnol pubblicato da Oscar Mondadori nel 1978.

Fonte:https://www.gongoff.com

ISCRIVITI AL NOSTRO CORSO DI NATUROPATIA E DIVENTA IL VERO NATUROPATA

Category
Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *